Una trentina di soci hanno preso parte venerdì 29 marzo all’assemblea ordinaria dell’Associazione Ticinese Giornalisti Sportivi, tenutasi a Bellinzona presso l’Auditorium di BancaStato. Nel corso dei lavori è intervenuto anche il vice-sindaco di Bellinzona Andrea Bersani, che ha portato il saluto della Città e ha sottolineato le difficoltà insite nel mestiere del giornalista sportivo, specie se chi sta al fronte opera in una piccola realtà come quella ticinese. Nella sua relazione il presidente di ATGS Tarcisio Bullo si è soffermato sull’andamento del 2018, mettendo in evidenza il difficile momento attraversato dal settore dell’editoria, che richiede un impegno sempre più grande ai giornalisti, e ricordando come la scomparsa del Giornale del Popolo dal panorama editoriale cantonale sia stata una grave perdita. L’assemblea ha approvato i conti, che chiudono con una perdita quasi 8 mila franchi dovuta anche ad aggiustamenti contabili, ha deciso una modifica dello statuto che consentirà al Comitato direttivo di deliberare se necessario spese straordinarie, ha accettato due nuovi membri, ossia Maruska Rezzonico Della Giovanna e Mattia Meier, mentre risultano dimissionari Marco Blaser, Sergio Ostinelli, Mauro Regazzoni, Gabriele Botti e Claudio Meier.
A partire da quest’anno, ATGS in collaborazioni con Ritter Edizioni attribuirà un nuovo premio, ereditando in pratica il Trofeo per il miglior realizzatore assegnato al più prolifico degli hockeisti, che per 37 edizioni era stato gestito dal Giornale del Popolo.
A conclusione dei lavori, è stato assegnato il Premio 2018 al Merito sportivo, che per l’occasione è stato consegnato ad una delegazione del Comitato organizzatore dei Campionati Europei di corsa d’orientamento, tenutisi con pieno successo l’anno scorso in Ticino. Un giusto riconoscimento per il grande lavoro svolto dal presidente del comitato organizzativo Francesco Guglielmetti e da tutti i suoi collaboratori.
Non è invece stato assegnato il Premio Giuseppe Albertini che viene attribuito ad una giovane promessa del calcio ticinese, in quanto il comitato non ha ritenuto meritevole nessuna candidatura per la stagione in corso.
Per finire, a tutti i presenti è stato presentato in anteprima il nuovo sito internet di ATGS, messo a punto da Roger Locatelli della Webjuice.
Al termine dei lavori tutti i presenti hanno potuto gustare un ottimo buffet presso il ristorante Prisma.
Nella foto (Gabriele Cavaliere): il momento della consegna del Premio al Merito Sportivo 2018 a Francesco Guglielmetti e alla sua squadra.

Se ti interessa la documentazione relativa all’assemblea:

Rendiconto 2018

Rapporto finanziario 2018

Verbale assemblea Generale ordinaria 2018

Ordine del giorno